Edmond de Rothschild SICAV Euro Sustainable Credit è un fondo secondario della SICAV regolamentata francese, approvato dall’AMF e approvato per la commercializzazione in Belgio, Svizzera, Germania, Spagna, Francia, Italia, Lussemburgo e Paesi Bassi.

Edmond de Rothschild SICAV Euro Sustainable Growth è un fondo secondario della SICAV regolamentata francese, approvato dall’AMF e approvato per la commercializzazione in Belgio, Svizzera, Germania, Spagna, Francia, Italia, Lussemburgo e Paesi Bassi.
Edmond de Rothschild SICAV Sustainable Credit - principali rischi d'investimento.
Questo comparto è classificato nella categoria 3, in linea con le caratteristiche delle aree geografiche e dei titoli illustrati nella sezione «Obiettivi e politica d’investimento» del Documento contenente informazioni chiave per gli investitori (KIID).
Rischio di perdita del capitale: il comparto non gode di alcuna garanzia né protezione, pertanto il capitale inizialmente investito potrebbe non essere interamente restituito, anche qualora i sottoscrittori conservino le quote per tutta la durata consigliata dell’investimento. Rischio di tasso: l’esposizione a titoli obbligazionari (titoli di credito e strumenti del mercato monetario) rende il comparto sensibile alle fluttuazioni dei tassi d’interesse. Il rischio di tasso si traduce in un’eventuale flessione del valore del titolo, quindi del valore patrimoniale netto dell’FCI, in caso di variazione della curva dei tassi. Rischio di credito: il rischio principale é quello d’insolvenza dell’emittente, ovvero il mancato pagamento degli interessi e/o il mancato rimborso del capitale. Il rischio di credito è altresì correlato al declassamento di un emittente. Si richiama l’attenzione degli investitori sul fatto che il valore patrimoniale netto del comparto può variare al ribasso qualora si registri una perdita totale su un’operazione in seguito all’insolvenza di una controparte. La presenza in portafoglio, direttamente o mediante comparto, di crediti di società private espone il comparto alle conseguenze di una variazione della qualità creditizia. Rischio di credito correlato all’investimento in titoli speculativi: Il comparto può investire in emissioni di paesi o società che, all’atto dell’acquisto, rientrano nella categoria “non investment grade” secondo un’agenzia di rating (classamento inferiore a BBB- per Standards & Poor’s o qualsiasi altro rating equivalente assegnato da un’altra agenzia indipendente) o considerati equivalenti dalla Società di gestione. Queste emissioni sono titoli detti speculativi, per i quali il rischio d’insolvenza degli emittenti è maggiore. Questo comparto deve quindi essere considerato in parte speculativo e rivolto più specificamente a operatori consapevoli dei rischi inerenti agli investimenti in questo tipo di titoli. Pertanto, il ricorso a titoli “ad alto rendimento” o “High Yield” (titoli speculativi per i quali il rischio d’insolvenza dell’emittente è maggiore) potrebbe comportare un maggior rischio di flessione del valore patrimoniale netto. Rischio legato alla selezione SRI (Investimento socialmente responsabile): La selezione dei titoli SRI può portare l’OICVM a scostarsi dal benchmark.

Edmond de Rothschild SICAV Euro Sustainable Growth: principali rischi d'investimento :
Questo OICVM è classificato di categoria 6, il che riflette l’esposizione fino al 110% del patrimonio ai mercati azionari caratterizzati da un profilo di rischio/rendimento elevato. I rischi descritti di seguito sono citati a titolo indicativo e non esaustivo. Spetta agli investitori analizzare il rischio insito in ogni investimento e formarsi una propria opinione.
Rischio di perdita del capitale: l’OICVM non gode di alcuna garanzia o protezione, pertanto è possibile che il capitale inizialmente investito non venga interamente recuperato anche nel caso in cui i sottoscrittori abbiano conservato le loro quote per l’intera durata raccomandata dell’investimento. Rischio azionario: il valore di un’azione può variare in funzione di fattori propri alla società emittente, ma anche in funzione di fattori esterni, politici o economici. L’andamento dei mercati azionari nonché dei mercati delle obbligazioni convertibili, la cui evoluzione è in parte correlata a quella delle azioni sottostanti, può determinare variazioni significative del patrimonio netto influendo negativamente sulla valore della quota dell’OICVM. Rischio legato alla scelta degli investimenti ISR (Investimenti Socialmente Reponsabili): la scelta dei titoli ISR può determinare uno scostamento dell’OICVM dall’indice i riferimento. Rischio legato alle piccole e medie capitalizzazioni: i titoli di società a piccola e media capitalizzazione di borsa possono essere significativamente meno liquidi e più volatili di quelli di società con una capitalizzazione di borsa maggiore. Il valore patrimoniale netto dell’OICVM è quindi esposto a oscillazioni più rapide e di ampia portata.


I veicoli di investimento e le strategie non liquide presentati nel documento sono destinati unicamente a investitori professionali o equivalenti e potranno essere oggetto di restrizioni per alcuni soggetti o in alcuni Paesi.
Infrastrutture: Investire in Bridge implica esporsi ad alcuni rischi collegati alla detenzione di titoli di debito, tra cui in particolare il rischio di controparte, il rischio di mancato rimborso alla scadenza, di rimborso differito o anticipato, il rischio di credito, il rischio di liquidità, il rischio di tasso, il rischio di cambio, il rischio di concentrazione. Il presente documento, che non ha valore contrattuale, è fornito a titolo indicativo e non può essere assimilato a un’offerta di acquisto o di vendita o a un’attività di promozione di titoli finanziari rivolte ai destinatari del documento stesso o al pubblico. Si consiglia agli investitori di verificare che ogni eventuale investimento sia adeguato alla propria situazione personale, se necessario ottenendo prima il parere di uno specialista indipendente. Qualsiasi investimento in Bridge dovrà comunque essere effettuato sulla base di documenti e informazioni la cui comunicazione è eventualmente prevista dalla normativa vigente, messi a disposizione degli investitori da parte del Gruppo Edmond de Rothschild prima di qualsiasi investimento. Il fondo non gode di alcuna garanzia o protezione e presenta dunque un rischio di perdita del capitale. Gli investitori sono esposti al rischio potenziale di riscuotere un importo inferiore al capitale da loro investito. Strategie di Private equity: Qualsiasi investimento in Private Equity implica un rischio importante, in particolare in riferimento alla natura degli investimenti effettuati. Non vi è alcuna garanzia di conseguimento degli obiettivi o di rimborso del capitale. Gli investitori potenziali dovrebbero investire solo se sono in grado di sostenere una perdita totale dell’investimento. L’investimento è idoneo unicamente a investitori esperti con la capacità finanziaria di comprendere e la volontà di accettare la portata della loro esposizione ai rischi e la scarsa liquidità intrinseca di questo investimento. Spetta a ogni investitore ottenere tutte le informazioni necessarie prima di prendere una decisione di investimento, analizzare il rischio sostenuto, formarsi un proprio parere e rivolgersi a specialisti in materia per ricevere consulenza, in particolare per valutare i vantaggi e i rischi di investimento sul piano giuridico, fiscale, contabile e finanziario, alla luce della propria situazione personale, specialmente finanziaria. Gli investimenti nei veicoli o attraverso le strategie presentate in questo documento implicano l’esposizione ad alcuni rischi, quali in particolare: rischio di controparte, rischio di credito, rischio di liquidità, rischio di tasso, rischio di cambio, rischio di concentrazione, rischi di perdita di capitale, rischi legati alla gestione discrezionale, rischi geografici e politici, rischi legati alla dipendenza da soggetti chiave, rischi legati al mercato immobiliare e alla volatilità di questi mercati, rischi di responsabilità ambientale o relativi alla selezione degli investimenti, rischi legati a operazioni infrastrutturali e rischi intrinseci degli investimenti in growth capital. Si invitano i potenziali investitori a prendere visione delle informazioni relative ai veicoli e alle strategie. Le informazioni riportate in questo documento non possono essere considerate un’offerta o una sollecitazione ad investire rivolta ai Paesi in cui tale offerta o sollecitazione è illegale o in cui la persona da cui l’offerta o sollecitazione proviene non è autorizzata ad agire.

Settembre 2019. Documento non contrattuale, redatto esclusivamente a scopo informativo. La riproduzione o l’utilizzo dei suoi contenuti senza previa autorizzazione del Gruppo Edmond de Rothschild sono severamente vietati. Le informazioni riportate in questo documento non possono essere considerate un’offerta o una sollecitazione ad investire rivolta ai paesi in cui tale offerta o sollecitazione è illegale o la persona da cui l’offerta o sollecitazione proviene non sia autorizzata ad agire. Questo documento non costituisce e non può essere considerato una consulenza d’investimento, fiscale o giuridica o una raccomandazione di acquisto, vendita o detenzione di un investimento. EdRAM non può essere considerata responsabile delle decisioni di investimento o disinvestimento prese sulla base di queste informazioni. Gli OIC descritti potrebbero non essere autorizzati alla distribuzione nel paese di residenza del destinatario di questa presentazione. In caso di dubbi sulla propria idoneità a investire in un OIC, si raccomanda di rivolgersi a un consulente di fiducia. Tutti gli investimenti comportano rischi specifici. Si consiglia agli investitori di verificare che ogni eventuale investimento sia adeguato alla propria situazione personale, se necessario ottenendo prima il parere di uno specialista indipendente. Inoltre, gli investitori sono invitati a leggere il documento contenente le informazioni chiave per gli investitori (KIID/DICI) e/o ogni altro documento previsto dalla normativa locale ricevuto prima della sottoscrizione e disponibile sul sito http://funds.edram.com, o ottenibile gratuitamente dietro semplice richiesta. "Edmond de Rothschild Asset Management" o "EdRAM" è il nome commerciale delle entità di gestione patrimoniale del gruppo Edmond de Rothschild.

EDMOND DE ROTHSCHILD ASSET MANAGEMENT (FRANCE)
47, rue du Faubourg Saint-Honoré, 75401 Paris Cedex 08
Société anonyme governed by an executive board and a supervisory board with capital of 11,033,769 euros - 332.652.536 R.C.S. Paris - AMF Registration No. GP 04000015

EDMOND DE ROTHSCHILD (FRANCE), SUCCURSALE ITALIANA
Corso Venezia, 36 - 20121 Milano - T + 39 02 76 06 11
contact-am-it@edr.com